Visualizzazioni totali

martedì 19 aprile 2011

Mandorlo nano ( in vaso o in piena terra)

Il mandorlo nano è l'ideale per la coltivazione in vaso ma è molto decorativo anche in giardino.
E' un arbustello di piccole dimensioni ( sotto il metro) ed è particolarmente resistente alle temperature rigide. Se coltivato in vaso necessita, invece, di abbondanti innaffiature durante il periodo estivo. Bisogna fare attenzione al terreno perché è una pianta che non sopporta i ristagni d'acqua quindi non devono restare concentrazioni di umidità nel sottovaso.  Necessita di un'esposizione in pieno sole e di concimazioni: ottime quelle da diluire in acqua. Fruttifica.

7 commenti:

  1. Il mio mandorlo non produce fiori, ma mette subito foglie, come si spiega?

    grazie

    RispondiElimina
  2. Ciao Pieranna,
    il mandorlo nano in genere comincia fruttificare ( e quindi a fiorire) dal secondo anno dopo l'innesto. NEl tuo acso potrebbe trattarsi di un'insufficiente od errata concimazione che deve avere un giusto apporto di azoto e potassio. POtresti utilizzare dello stallatico da integrare con concimi da diluire in acqua e da somministrare durante le annaffiature.
    Ci potrebbe poi essere un problema di esposizione della pianta: ad esempio in una zona troppo ventosa e poco soleggiata. Lo hai potato recentemente? Te lo chiedo perché anche questo è un aspetto da non sottovalutare, gli alberi nani come quelli normali necessitano di essere potati.
    Un saluto e grazie per aver visitato il mio blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. potare un albero nano?? No direi proprio che sia necessario o quello anche il problema, piuttosto magari seccume nelle terra piuttosto povera.

      Elimina
  3. Il mio mandorlo acquistato in aprile ha fatto frutti ed é stato fino a giugno in ottime condizioni..
    Ora ha perso foglie sui rami.
    É esposto al sole, in area non soggetta a particolari ventate, è in vaso, e lo annaffio 3 4 volte sett con circa 2lt acqua.

    RispondiElimina
  4. Ciao Giulio, il problema potrebbero essere le annaffiature. Potresti regolarti così: annaffia abbondantemente solo quando il terreno del vaso è completamente asciutto. Un saluto

    RispondiElimina
  5. nel mio mandarlo nano c'è scritto che l'altezza arriva a 4/5 metri.... è normale?

    RispondiElimina
  6. Ciao. Si' e' normale! Un mandorlo "normale" infatti puo' raggiungere anche i 10/12 mt di altezza. Considera che in vaso la crescita e' piu' lenta che potrai intervenire sempre con delle potature. Il vantaggio di un albero nano e' che da' molti frutti anche in piccole altezze. Buona coltivazione e scrivi se hai altri dubbi :)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...